Lifting delle gambe

Lifting delle gambe
Lifting delle gambe

Lifting delle gambe: oggi desideriamo parlarvi di un intervento di chirurgia estetica, che molto spesso viene richiesto da un target femminile.

Stiamo parlando del lifting delle gambe, un’operazione sempre più diffusa, che permette di correggere l’invecchiamento della pelle per contrastare l’invecchiamento cutaneo.

Perchè ricorrere al lifting delle gambe

Il lifting delle gambe viene richiesto per ringiovanire il corpo, favorire una maggiore autostima e soprattutto per sistemare problemi di postura.

Le gambe per una donna, sono un elemento molto importante, e con il passare del tempo la bellezza svanisce così come la sicurezza.

Ecco perché il lifting delle gambe o delle cosce permette di avere un corpo migliore, l’intervento rimodella i segni del tempo, elimina l’eccesso cutaneo che spesso si va a posizionare nella parte interna delle gambe.

Dopo il primo intervento, la maggior parte delle pazienti sono soddisfatte dei risultati.

Come avviene il lifting delle gambe

Un’operazione di questo genere viene effettuata in sala operatoria e prevede l’anestesia generale, comporta delle incisioni che vanno dalla zona inguinale alla parte interna delle gambe. Questi tagli, vanno a tirare la pelle verso l’alto, eliminando qualsiasi tipo di eccesso.

I segni dell’intervento sono piuttosto evidenti, ma possono essere migliorate con un intervento estetico successivo, effettuato sempre in anestesia locale. Dopo l’intervento di lifting delle gambe, la paziente dovrà restare a letto almeno 48 ore con catetere.

Solo dopo una corretta medicazione potrà alzarsi in piedi, ma anche a casa per due settimane dovrà mantenere un riposo assoluto. Infatti è bene evitare qualsiasi trazione o tensione sulle cicatrici che stanno guarendo, i punti poi saranno rimossi dopo alcuni giorni.

Tutte le attività fisiche potranno essere riprese in modo graduale, anche se per alcune di esse bisognerà attendere alcune settimane.

Dopo l’intervento si possono riscontrare alcune complicazioni, sempre possibili in ogni intervento chirurgico, ma sanguinamenti, infezioni e problemi alle cicatrici si possono prevenire tramite l’osservazione di una scrupolosa igiene dopo l’intervento di lifting delle gambe.